Attività inclusive

La FIFB,  considera la footbike una disciplina sportiva inclusiva, dal momento che la facilità d’uso del mezzo ben si adatta alle caratteristiche di soggetti autistici o con alcune forme di disabilità: queste persone vengono integrate all’interno degli usuali percorsi sportivi e partecipano agli eventi agonistici insieme agli altri atleti, senza differenze.

La possibilità per i bimbi/ragazzi autistici di competere insieme ai loro coetanei (e non in circuiti separati ad hoc) rappresenta un’occasione per ridurre i pregiudizi e regala ai ragazzi un’ “opportunità d’impegno premiante”, posto che è ampiamente dimostrato come in tale sport essi abbiano occasione di riuscita e successo al pari dei cosiddetti “normodotati”.

Il progetto “AUTISTA” Footbike prevede che la FIFB doni ai ragazzi una footbike con la quale fare attività fisica ed allenamento.

Si rivolge ad APS e associazioni che si occupano di autismo e disabilità : affiliandosi alla FIFB, le associazioni consentiranno ai ragazzi e alle famiglie di partecipare alle attività federali e alle competizioni e i ragazzi, tesserati con FIFB, avranno il mezzo e la copertura assicurativa.

FIFB ed AICS nazionale hanno l’obiettivo di aiutare bambini e famiglie -attraverso uno sport etico, inclusivo e rispettoso dell’ambiente- a trovare nella footbike l’occasione per scoprire la propria dimensione, l’occasione per trovare all’interno della comunità sportiva una spinta propulsiva all’apertura, godendo dei successi sportivi e del benessere dei propri figli.

In questo senso, la footbike può diventare strumento di inclusione per far cadere ogni concetto di normalità contrapposto a diversità.

Per approfondire il Progetto: CLICCA QUI

 

I DONATORI:

myWorld

GARE BIBIONE OTTOBRE 2022 ISCRIZIONI APERTE: CLICCA QUI PER ISCRIVERTI

EUROCUP 4th RUN - CLICK HERE